Crea sito

[ Serie TV ] Z Nation

3 anni dopo l’inizio di una pandemia zombie che ha cambiato il mondo intero, un gruppo di strani sopravvissuti si troverà a dover svolgere un arduo compito,attraversare gli USA per accompagnare in un centro medico Murphy, un sopravvissuto che potrebbe avere in se la chiave per un vaccino.

Volete subito dei motivi per arricciare il naso ? è una serie trasmessa dall’emittente SyFy e prodotta nientepopodimeno che dalla tristemente famosa Asylum,  se però state pensando che la casa di produzione venuta alla ribalta con i film del franchise Sharkado sbarca nel settore delle serie TV con un clone di TWD, beh vi state sbagliando .

Stagione 1
Stagione 2
Stagione 3

Stagione 1

Come gia anticipato Z Nation non è TWD e non è stata creata per esserlo,è una serie che mixa horror,azione,black commedy e parodia,tutto con un ritmo che la serie prodotta da Kirkman non vede ormai da anni,ovviamente di contro non aspettatevi grosse introspezioni dei personaggi, i protagonisti sono molto bidimensionali anche se hanno qualche accenno di lenta evoluzione ,la trama ha uno sviluppo lineare,costante e senza fronzoli dove ogni episodio ha il suo peso specifico nella storia  ( alcuni più di altri ) ,nessuno dei 13 episodi della prima stagione spreca del tempo ,tempi comici molto buoni ed ovviamente alta dose di splatter,trash e nonsense.

Ovviamente a differenza di TWD qui non abbiamo Nicotero, ma Z si difende bene e risponde proponendo allo spettatore un ventaglio di creature più amplio che spazia dai classici non morti a quelli resi radioattivi ( e quindi doppiamente pericolosi ) oltre alla classica situazione ostile che prevede altri  gruppi di sopravvissuti.

Il cuore centrale della serie sono i suoi protagonisti, un gruppo di attori di livello non altissimo che però sembrano metterci tutto , capitanati da Harold Perrineau ( Lost ) troviamo il murphy ovvero Keith Allan,Russell Hodgkinson, Nat Zang ,Anastasia Baranova ,Kellita Smith,Pisay Pao ,Michael Welch e DJ Qualls ( The man in the high castle ) nei panni di Cittadino Z un militare che seguirà ed aiuterà il gruppo da una remota base isolata al polo.

Sicuramente una serie fresca per gli amanti dei Z-movie con molti spunti interessanti che la differenziano dalle altre a tema post apocalittico,(gli autori si divertono spesso a sovvertire le regole del genere)e dove gli amanti dell’orrore troveranno miriadi di citazioni ed un ritmo serrato.

 

Stagione 2

Kaboom
Kaboom

La serie Zombie di casa Asylum torna, con 2 episodi in più della prima stagione ( arrivando quindi a 15 puntate ),gli sceneggiatori partono subito alla grande e dopo essersi creati nella prima stagione un angolino tutto proprio nel panorama delle serie TV si concede di giocare al rialzo, offrendo allo spettatore ancora più nonsense ed ancora più creature, tipo ibridi zombie pianta, una gita nell’area 51 ed un incontro con la versione non morta dell’autore di Game of Throne George RR Martin.

I personaggi continuano la loro lenta evoluzione raggiungendo un buon grado di empatia con lo spettatore, ci saranno dei cambi nel team principale e non parlo solo di Murphy versione giga-puffo,al gruppetto si aggiungerà un mercenario di nome Vasquez ( interpretato da Matt Cedeño ) , lato negativo è la limitata presenza di Cittadino Z e del suo bellissimo Husky Puppy .

Zombie and Mexico
Zombie and Mexico

Non era facile cambiare qualche elemento senza snaturare la serie, ma Z nation si è confermata una serie molto interessante .
Stagione 3

Il terzo è sempre il più difficile, questa regola che di solito si applica nei film questa volta sembra adattarsi a ciò la Asylum ha realizzato per la 3 stagione di Z Nation; fino ad ora questa è la stagione che ho trovato meno entusiasmante.

Make Z nation great again
Make Z nation great again

Sia chiaro,siamo ancora a buonissimi livelli di originalità,ma si inizia a sentire qualche granellino di sabbia che stride negli ingranaggi della trama costringendo forse gli sceneggiatori a provare qualche cosa di diverso,il risultato è una serie più lenta ed una frenata sul pedale del nonsense ( frenata per i livelli altissimi di Z Nation ) sintomo che forse il giro in giostra sta per finire.

Z nation ha subito una mutazione, alcuni ribaltamenti di fronte ed innesti nel background hanno cambiato la struttura stessa della serie, che in questa season sembra prendere vie più classiche in quando a trama e sviluppi.

Fantastico personaggio .. The Man
Fantastico personaggio .. The Man

Altri cambi nella line Up principale, il già comparso Emilio Rivera ( Collateral ) entra in pianta stabile nel team insieme alla dottoressa interpretata da Sydney Viengluang  e per la prima volta abbiamo un nemico stabile,misterioso e abbastanza bad-ass interpretato da Joseph Gatt ; un ultima aggiunta riguarda Cittadino Z da ora affiancato ( e probabilmente sostituito in futuro ) da Ramona Young .

Il mio sentore e che la prossima sarà l’ultima serie, oppure il rischio è quello di tirare troppo la corda fino a spezzarla .

 

 

 


Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com