Crea sito

Browse Tag: sociopath

Fear, Inc. ( 2016 )

Fear, Inc. è il tipico horror da mettere in lista sotto Halloween, la storia di un gruppetto di amici capeggiati da un amante dell’orrore cinematografico che assoldano una compagnia Fear, Inc. per organizzare loro una spaventosissima festa a tema, senza sapere nelle mani di chi sono finiti; alla regia troviamo l’esordiente Vincent Masciale ( Già regista di un corto con lo stesso nome ) e la sceneggiatura è dell’altrettanto novizio Luke Barnett.

Proprio la sceneggiatura porta qualche punto extra a questo titolo infatti è scritta in modo semplice, ma presenta un alto numero di twist narrativi del tutto coerenti alla trama portando lo spettatore nella paranoica spirale del dubbio insieme ai protagonisti, senza mai poter essere al 100% sicuri di cosa cavolo stia succedendo in quella casa, un limbo fra verità e finzione dove i classici horror vengono citati in continuazione, se odiate le citazioni ed i rimandi beh evitate Fear, Inc.

Nel cast troviamo : Lucas Neff (  Slash ) , Caitlin Stasey ( Reign ),  Chris Marquette  ( Fanboys ), Stephanie Drake ( MadMan ) e Abigail Breslin ( Zombieland ), prestazioni nella norma e volti ben scelti per i ruoli assegnati loro dalla direzione.

Un horror leggero e “Divertente”, ma non per questo stupido, Vincent ha giocato a fare il David Fincher con risultati discreti per un novellino Fear, Inc abbondantemente sufficiente per una serata fra amici, meglio ancora se amanti dell’orrore.

 

 

Mindscape ( 2013 )

In un mondo alternativo\futuro prossimo John è un detective mentale,in grado di entrare nella memoria delle persone che dovrà affrontare il caso di una 16enne problematica per determinare se sia la vittima di un trauma o una sociopatica.

Conosciuto anche con il nome di Anna, Mindscape è un thriller psicologico frutto di una produzione che spazia da USA a Spagna passando per UK e Francia, dietro la macchina da presa troviamo il debuttante Jorge Dorado ( poi visto alle prese con degli episodi di El ministerio del tiempo ) .

Leggendo la sola trama è facile pensare che Mindscape contenga una parte sci-fi simile ad Inception tuttavia quella parte si ferma all’incipit, usata come scusa per dare il via ad un gioco di scatole cinesi che vedrà protagonista la ragazza ed il detective che scava nel tortuoso passato di entrambi,mostrandoci il tutto con estrema eleganza e giocando fra i toni caldi e freddi per guidarci durante le esplorazioni,forse i più smaliziati giungeranno velocemente a capire come la sceneggiatura si svolgerà, ma questo non credo pesi poi molto nell’economia generale dell’opera.

Nei panni del protagonista troviamo la solida presenza di Mark Strong ( Kingsman ), ma a fare la differenza è la prestazione di Taissa Farmiga ( The Final Girl ) credibilissima nei panni ambigui di Anna la ragazza acqua e sapone accusata di essere una psicopatica, nel cast troviamo anche la presenza di Brian Cox ( Troy ).

Guardando Mindscape non ho avuto la sensazione di vedere qualcosa di originale o nuovo, ma qualcosa di fatto bene tanto da poter essere considerato un ottimo esordio per il regista spagnolo, speriamo di rivederlo presto all’opera, un film consigliato

Stay Tuned

 

 


Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com