xXx – Il ritorno di Xander Cage ( 2017 )

xXx - Il ritorno di Xander Cage

C’è stato un tempo dove Vin Diesel non pensava alla famiglia, ma armato di cappotto peloso spostava in alto l’asticella del cinema tamarro, erano i tempi di XXX il lontano 2002, poi però le cose sono cambiate, Vin ora è un uomo diverso e quindi rifiuta il sequel venendo sostituito da Ice Cube, XXX 2 raffredda gli animi e il franchise viene congelato.

Vin però torna sui suoi passi, decide che non c’è 2 senza 3 e quindi Xander Cage risorge dalle sue ceneri in questo xXx – Il ritorno di Xander Cage, alla regia troviamo D.J. Caruso che con Io sono il numero 4 ha dimostrato che si può fallire anche facendo un film young adult, un ottimo biglietto da visita vero??.

A Caruso viene affidata una valigia piena di soldi per mettere insieme un cast che comprende oltre a Mr benzina, Tony Jaa ( ong bak ) e Donnie ” IP “Yen, il che potrebbe essere un sogno per tantissimi registi alle prese con un action, eppure esattamente come con Numero 4 il regista dimostra di poter riuscire male dove nessuno pensava fosse possibile.

e non intendo a peggiorare il look di VIn, ma anche quello.

xXx – Il ritorno di Xander Cage non è riuscito a convincermi a pieno, dal 2002 ad oggi molto è cambiato nel mondo e nel cinema e l’illusione è che questo titolo sia uscito con uno stile fuori tempo massimo, il che non è necessariamente un male, ma può abbassare di gran lunga la soddisfazione degli spettatori, prendete per esempio F&F, nelle sue 8 parti è mutato per incontrare gusti diversi ed infatti ha una conferma preventiva fino al nr 10, qui invece solo la speranza può portare ad un 4 titolo per la serie.

Oltre al già citato trio tutto cazzotti nel cast figurano anche la star indiana Deepika Padukone, Ruby Rose direttamente da Orange is the new black oltre che varie apparizioni per Toni Collette ( Little Miss Sunshine ), Samuel L. Jackson ( Pulp Fiction ), Ice Cube ( xxx 2 ), Neymar Jr e Nina Dobrev ( The vampire Diaries ), un cast importante che però risulta dosato male come minutaggio, inutile dire che se fai un film con quel trittico di tirapugni e non convinci con la componente action,qualcosa di sbagliato c’è…e non poco.

xXx – Il ritorno di Xander Cage è stato ben sotto le mie aspettative, lo avrei voluto molto più action e trash, cosi sembra quasi una versione opaca di ciò che era il primo.

Stay Tuned